Percorso Benessere: modalità di accesso

Da venerdì 6 agosto, per accedere al Percorso Benessere e al Bistrot (servizio al tavolo) è richiesto il green pass.

Percorso Benessere

Il percorso termale tra relax e divertimento dedicato alle famiglie. Le vasche presenti sono tutte alimentate ad acqua calda termale senza l'aggiunta di cloro, che rilassa e lascia la pelle nutrita ed idratata.

Ingresso Giornaliero Adulto
21 €
Ingresso Giornaliero Adulto
Scopri

Estetica e Massaggi

Completa al meglio una giornata alle terme con i trattamenti del nostro Centro Estetico.

Massaggio Tuina Cinese
45 €
Massaggio Tuina Cinese
Scopri

Cosmetica

Dalle proprietà benefiche dell'acqua termale nasce la Linea Cosmetica di Bormio Terme, prodotti esclusivi nati dall'incontro tra più elementi naturali.

Crema Viso Purificante
25 €
Crema Viso Purificante
Scopri

Salute e Cure termali

La preziosa acqua termale di Bormio Terme, centro specializzato dal 1920, è utilizzata per cure inalatorie, balneoterapia, balneofangoterapia, fisioterapia e riabilitazione in acqua termale, percorso vascolare. Prova i benefici naturali delle nostre acque termali. 

Sport Performance Parziale
80 €
Sport Performance Parziale
Scopri

I nostri Corsi

L'acqua è una vera alleata del benessere fisico e mentale a tutte le età. Il nostro staff vanta anni di esperienza in acqua e organizza corsi per adulti, neonati, bimbi e per tutta la famiglia. Dall'acquaticità al nuoto, hydrobike, acquafitness: scopri tutte le attività proposte da Bormio Terme e iscriviti ai corsi in partenza.

Hydrobike
80 €
Hydrobike
Scopri

Bar e Ristorante

Il "Bistrot delle Terme" e il "Bar Terrazza Terme" sono i nostri spazi dedicati al gusto dove riscoprire il piacere di stare insieme.

La balneoterapia


Proprietà e benefici dei bagni termali.

Bormio Terme è convenzionato (livello 1 super) per la fango-balneoterapia con il Servizio Sanitario Nazionale.

La balneoterapia è una delle terapie termali più praticate per via della composizione delle acque termali che esercitano sul corpo azioni curative. Nello specifico, nella balneoterapia, vengono utilizzate vasche o piscine apposite con la temperatura dell’acqua attorno ai 35-37 °C; la durata di un trattamento, all’interno di queste acque molto calde, è di circa 10 o 15 minuti. Alla fine del trattamento è necessario restare a riposo per almeno 30 minuti ovvero il tempo necessario ai benefici di fare effetto sul corpo. Ma la balneoterapia non è una cura standard, anzi, in base al tipo di patologia da trattare, cambiano i tempi e la temperatura dell’acqua.

Benefici su diverse patologie

La balneoterapia risulta essere un valido aiuto per il trattamento di alcune patologie. Tra queste ritroviamo le patologie dell’apparato locomotore, in casi di insufficienza linfatica, nei trattamenti post traumatici o chirurgici e per sintomi di insufficienza venosa. I metodi utilizzabili però dalla balneoterapia sono diversi:

Idromassaggio

Questa tipologia di tecnica massoterapica, sfrutta la pressione dei getti di acqua termale. Le vasche utilizzate sono provviste di bocchette multiple dalle quali fuoriescono i getti di acqua misti ad aria. I getti vengono orientati in un modo ben preciso, dalla pianta del piede al torace, per favorire la circolazione sanguigna di ritorno. Le azioni terapeutiche dell’idromassaggio derivano dall’unione dell’azione fisica del massaggio esercitato dal getto dell’acqua, dalla temperatura e dai principi attivi terapeutici delle acque termali. I benefici dell’idromassaggio possono essere riscontrati in caso di dolori reumatici, interventi chirurgici, riabilitazione, sindrome varicosa, arteriopatie, fenomeno di Raynaud, problemi cutanei.

Ginnastica vascolare idrica

Un ottimo sostituto dell’idromassaggio, è la ginnastica vascolare idrica. Quest'ultima consiste nell’immersione di uno o più arti in acqua calda e fredda, in modo rapido ed alternato. Per questa tipologia di balneoterapia, vengono utilizzate apposite vasche che partono da una temperatura di 40-42 °C per poi scendere in qualche minuto a 20 °C; questo procedimento viene ripetuto per almeno 30 minuti, determinando un’attivazione della circolazione periferica attraverso la dilatazione e la costrizione alternata delle piccole arterie e dei capillari. L’alternanza di caldo e freddo in sequenza contribuisce a ridurre gli spasmi muscolari. A trarre vantaggio dalla ginnastica vascolare sono le malattie arteriosclerotiche, come il Morbo di Buerger, stasi linfatiche, edemi post traumatici e ovviamente patologie venose.


Bormio Terme ti propone