CONSIGLI PER LA SAUNA

Categorie Evidenza

Trascorrere un momento nel calore della sauna, distesi su un asciugamano, ad occhi chiusi, per lasciare che la stanchezza scivoli via.

Abbiamo posto alcune domande alla Dott.ssa Cinzia Fiorentini, Direttore Sanitario di Bormio Terme per scoprire rituali, controindicazioni e benefici di questa pratica.

La sauna è adatta a tutti?

In generale possiamo dire che gli sportivi, che hanno già sostenuto la visita mediica e sono abituati agli sforzi e alla sudorazione, possono entrare in sauna senza particolari controindicazioni.
Chi invece non è abituato allo sforzo fisico dovrebbe prima consultare il proprio medico, ci sono infatti particolari condizioni cliniche che controindicano la pratica della sauna.
Chi soffre di scompenso cardiaco, per esempio, dovrebbe evitarla, così come chi è affetto da alcune patologie circolatorie o come per delle patologie dermatologiche soprattutto in fase acuta.

Una valida alternativa alla sauna può essere la Biosauna in quanto il calore è meno elevato e la percentuale di umidità è leggermente superiore.

Qual è la procedura corretta per approcciarsi a questa pratica?
Innanzitutto è bene bagnarsi prima con acqua tiepida. Il tempo di permanenza all'interno dipende molto dalla resistenza del singolo: chi non è allenato non dovrebbe mai superare il quarto d'ora.
Magari intervallando il tutto con un paio di docce fresche che permettono di pulire la pelle e consentono una migliore sudorazione.
Al termine della seduta è importante concedersi almeno 10,15 minuti di rilassamento, meglio se avvolti in un telo asciutto e sdraiati con le gambe leggermente più in alto della testa.
La sudorazione deve arrestarsi gradualmente e sbaglia chi, una volta uscito dalla sauna, si precipita in doccia e corre a vestirsi.

E le vasche di reazione con acqua fredda?
Causano uno shock termico che stimola il restringimento dei vasi sanguinei. Riattiva la circolazione, ma non è necessario immergersi completamente. Bastano anche soltanto le gambe per provare una sensazione di sollievo e di rilassamento generale.

C'è una dieta particolare da seguire?
Prima di entrare in sauna è bene idratarsi e magari fare uno spuntino a base di frutta e verdura. E' sconsigliato entrare dopo un'abbuffata, ma anche a stomaco vuoto. Ovviamente niente alcol nè prima, nè dopo. Gli stessi suggerimenti valgono anche per il post - sauna: frutta e verdura in abbondanza permettono di reintegrare i sali minerali persi nella sudorazione.

Entrare in sauna dopo un allenamento in palestra può dare problemi?
Assolutamente no, anzi il calore aiuta il muscolo a decontrarsi e rilassarsi. Streching in sauna? Meglio evitare.

Come mai dopo la sauna ci si sente incredibilmente stanchi?
Attenzione, non bisogna fare confusione: la stanchezza è dovuta al lavoro alla fatica e allo stress, ma l'effetto che dà la sauna è rilassamento che è tutta un'altra cosa.
E'come se il nostro corpo ci dicesse "ok, ora goditi questo momento e lasciati andare". Il consiglio, in questo caso, è quello di ascoltarlo.

Tags sauna, biosauna, BORMIO TERME, bagno turco, wellness, spa, BENESSERE, thermarium, percorso termale

Immagine Shampoo Doccia Agrumi

Shampoo Doccia Agrumi

Acquista
€ 10,00
Ingresso Familiare 2 adulti + 1 bambino Media Stagione

Ingresso Familiare 2 adulti+1 bambino Media Stagione

Acquista
€ 42,00
crema viso cashmere intensiva BormioTerme

Crema Intensiva Antietà

Acquista
€ 36,00
Immagine pacchetto di coppia - gocce d'amore

pacchetto di coppia - gocce d'amore

Acquista
€ 149,00
/media/allegati/01/516/ci/images/conosci-le-tue-terme-2017-copia-c-190x235-3.jpg

PROMO AUTUNNO 2017

Se volete fare il pieno di Salute e Benessere ora è il momento giusto!

scopri i dettagli
© Copyright 2013 Bormio Terme Spa - P.IVA 00062420146 - Cap. soc. € 6.292.101,75 - Reg. Imp. Sondrio